dimagrire senza rinunce

Yogurt

Ricco di calcio, fermenti lattici vivi e vitamine, è un alimento energetico e digeribile che, sostituendo burro e panna, ottimamente si abbina per esempio al pesce per un piatto salutare e gustoso pur tenendo sotto controllo le calorie.

Fin dall’antichità lo yogurt era considerato un’ottimo modo per prevenire problemi di salute e ancora oggi le sue virtù sono confermate. Alcuni studi hanno dimostrato che l’enzima lattasi contenuto nel latte fermentato riesce a ripulire le arterie da scorie e sedimenti di grasso. Quindi all’interno di una dieta ipolipidica (a basso contenuto di grassi) 2 vasetti di yogurt al giorno, assunti per una intera settimana, aiutano a ridurre il colesterolo del 5-10%.

I fermenti lattici di cui lo yogurt è ricco (Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus thermofilus) stimolano la produzione di batteriocine, sorta di antibiotici naturali e riequilibrano la flora batterica intestinale. Quando lo yogurt riporta in etichetta la scritta “probiotico”, significa che contiene anche il Lactobacillus acidophilus, un fermento che facilita l’assorbimento delle vitamine del gruppo B.

Lo yogurt è perfetto per addensare le salse e preparare ottime torte, se lo mescoliamo a senape e poco olio è il condimento ideale per l’insalata. Inoltre può sostituire benissimo panna e burro in tutte le ricette. Da ricordare però che, crudo conserva tutte le sue qualità immunizzanti, ma cotto perde i lactobacilli anche se mantiene buona parte del calcio e delle vitamine.

Sicuramente lo yogurt non può mancare nelle diete dimagranti in quanto apporta nutrienti e sazia come un pacchetto di crackers (con molte meno calorie).
Fate attenzione però perchè l’apporto calorico varia molto da tipo a tipo: lo yogurt magro ha 36 calorie per 100 gr., quello intero 65, quello greco 115. Lo yogurt alla frutta zuccherato ha 100 calorie, mentre suo fratello senza zucchero solo 55. Se poi scegliamo uno yogurt con panna raggiungiamo le 190 calorie.

Possiamo concludere dicendo che un vasetto di yogurt bianco intero da 125 gr. con un po’ di frutta fresca tagliata a pezzetti (l’ideale sono i frutti di bosco, ma va bene qualunque frutta di stagione), due fette biscottate integrali con un velo di marmellata, un caffè (con un cucchiaino di zucchero) e un bicchiere di succo di arancia (fresco durante la stagione delle arance, senza zucchero nel resto dell’anno) è un ottima colazione per un totale di circa 260 calorie.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due − = 1