dimagrire senza rinunce

Volete perdere peso ? Mangiate il vostro cibo preferito !

Il miglior modo per perdere peso è mangiare almeno un po’ del cibo che amate, questo è il suggerimento di un dottore Australiano, il dr. George Blair-West medico e psichiatra specializzato nella psicoterapia della perdita di peso. Il dr. Blair-West è anche direttore della “Obesity Prevention and Treatment Society”, un’organizzazione senza scopo di lucro che si propone di condividere ricerche ed esperienze cliniche tra i professionisti dietologi.

Il suo primo libro “Weight loss for food lovers: understanding the psychology and sabotage of weight loss” (La perdita di peso per gli amanti del cibo: capire la psicologia e il sabotaggio della perdita di peso) è già diventato un best seller.

Il dr. Blair-West ad una conferenza annuale per diabetici in Nuova Zelanda ha affermato che crede di aver capito il perché le diete non funzionano e che la soluzione per un effettivo controllo del peso sia quella di lavorare sulla parte psicologica dell’attaccamento al cibo.

Le diete tradizionali tengono le persone lontane dai cibi che amano, risultando inefficaci, e le ultime ricerche dimostrano che provocano solamente una ribellione alla privazione da parte dei soggetti a dieta che finiscono con l’aumentare la quantità di cibo assunta. Queste diete tradizionali così rigide hanno un successo del 5-20% su un periodo di cinque anni.

Il dr. Blair-West nel suo libro afferma che il segreto per perdere e mantenere il peso è quello di mangiare regolarmente piccole e controllate quantità del cibo più desiderato.

“La prima cosa da fare è capire quali sono i cibi preferiti della persona che si mette a dieta e poi prescriverli da due a quattro volte alla settimana”, dice il dr. Blair-West.

Quando si permette alle persone a dieta di mangiare il cibo che desiderano di più, questo desiderio sparisce, ha aggiunto il medico australiano e questo metodo funziona perché riconosce l’importanza emotiva del cibo.

Un altro fattore causa di sovralimentazione è che molte persone non assaporano il cibo che mangiano: occorre quindi masticare più a lungo e quindi mangiare più lentamente.

Piatti-più-in-la.com sembra in sintonia con quanto affermato dal dr. Blair-West !

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 5 = tre